Tablet PC Android in crescita: raggiunta quota 41% del market share

applicazioni-android

Tablet PC Android in crescita: raggiunta quota 41% del market share

La notizia riportata da The Inquirer, in riferimento al mercato del tablet PC, contiene diverse informazioni interessanti. Ricordiamo brevemente che i tablet PC hanno portato un cambiamento molto sensibile nel settore dell’IT in genere, veicolando l’interesse di molti utenti verso questa tipologia di prodotto, da affiancare al PC che già si possiede.

Conseguenza diretta di questa scelta è stato un rallentamento sensibile nelle vendite dei PC tradizionali, specie in un periodo di crisi generalizzata. Molti utenti, insomma, si fanno andare bene il “vecchio” PC, scegliendo di acquistare qualcosa di nuovo e diverso, in molti casi anche più economico di un PC portatile.

La conseguenza di ciò è stata una continua presentazione di tablet PC da parte dei produttori, all’inseguimento dei prodotti che hanno di fatto segnato la via, ovvero iPad di Apple nelle diverse versioni. L’alternativa più credibile e accreditata è, ad ora, quella basata su sistema operativo Android, con buona pace per Microsoft che mette la rincorsa nelle mani di Windows 8.

Tornando ad Android, stiamo assistendo a quanto già visto con gli smartphone: il market share del prodotti con il sistema operativo Google stanno diventando via via sempre più convincenti, e i recenti dati di mercato ne sono la prova.

Secondo la fonte, il terzo trimestre del 2011 ha fatto registrare un ottimo 41% di share per i tablet PC Android, che equivale a un incremento del 29% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Scende, per così dire, la quota Apple, vera regina del settore: sempre nello stesso periodo il market share iPad è passato dal 64% al 57%. Numeri in ogni caso notevoli, ma comunque in flessione.

Il mercato tablet PC, in ogni caso, è cresciuto meno del previsto. Ci sono diversi motivi che spiegano sia il rallentamento generale nelle vendite di tablet PC in senso globale e i buoni risultati di Android. Il calo è fin troppo facile da spiegare: gadget o non gadget, la gente ha comunque meno soldi da spendere e ciò si riflette in tutte le categorie merceologiche, non certo solo in quelle informatiche.

Android è risultato apprezzato soprattutto per la maturità raggiunta dalle più recenti versioni, che sono state in grado di porre rimedio a molti aspetti delle prime versioni che non avevano appagato appieno il pubblico. Di contro, i dati sono riferiti a un periodo in cui Apple non aveva ancora presentato quello che il molti considerano un best seller annunciato, ovvero iPad mini. Sarà quindi interessante aspettare la fine del trimestre in corso per capire se ci sarà un effetto tira e molla nelle cifre del market share Apple vs resto del mondo Android.