WEIJI comunica (zione)

Microsoft Surface è stato lanciato sul mercato da solo un mese ma l’azienda guidata da Steve Ballmer ha già provveduto a comunicare i propri piani relativi al supporto del suo tablet e del sistema operativoWindows RT: la fine del supporto mainstream per i due prodotti è prevista per l’11 aprile 2017.

Microsoft ha dunque deciso di rilasciare degli aggiornamenti software e delle patch di sicurezza per Windows RT volte a migliorare costantemente il sistema operativo, cosa che continuerà per circa quattro anni e mezzo dal lancio sul mercato dello stesso. Per quanto riguarda specificatamente il tablet, fino adaprile 2017 Microsoft effettuerà riparazioni hardware e sostituzioni di componenti elettroniche, con un servizio offerto al cliente in via gratuita quando il prodotto è in garanzia, e a pagamento dopo la scadenza della stessa.

La multinazionale ha anche aggiornato la Support Lifecycle Policy per includere le informazioni relative alla propria tavoletta digitale, chiarendo meglio le condizioni attraverso le seguenti parole: “Per i dispositivi Surface, ogni software installato, integrato o scaricato è soggetto alla policy del ciclo di vitadel software (a differenza di altri dispositivi hardware come Xbox). La policy del ciclo di vita dell’hardware si applica solo all’hardware del Surface e agli accessori basati sull’hardware (e non per esempio alle custodie)”.

Microsoft sottolinea come le condizioni valide per Windows RT e Surface dovranno essere rispettate anche dai produttori di terze parti che vendono device basati sul sistema operativo RT. Per quanto riguarda Windows 8, il supporto terminerà il 9 gennaio 2018, anche se le patch di sicurezza verranno rilasciate fino al 10 gennaio 2023.